29/11/13

Riflessione sulla fedeltà, Vittorio Zanini


Che cos'è la fedeltà? Perchè le diamo tanta importanza? Della parola fedeltà se ne abusa e gli si da un significato sbagliato considerandolo un valore.
A chi bisogna essere fedeli? Ad una donna che non si ama più o a un uomo che ci schiavizza e ci picchia? Ad un gruppo politico del quale non si condividono più le idee? Ad una società che si disprezza? Ad una religione falsa e ipocrita? Ad un paese, che amavamo, ma che adesso disprezziamo, solo perchè siamo nati li? A una squadra di calcio, sostenendo che doveva vincere anche quando perde miseramente? Bisogna restare fedeli ad amici che ci voltano le spalle nel momento del bisogno? La fedeltà è ipocrisia, rassegnazione, falsità, sottomissione, rinuncia a sostenere le proprie idee. E' rinunciare a crescere e ad aspirare ad una vita migliore e felice. E' omertà, è nascondere la verità, è falsità e involuzione. E' rinunciare alla propria libertà. La fedeltà non è un valore, è un non valore nato per mascherare le ipocrisie e le debolezze umane.
Io non sono mai stato fedele a niente e nessuno e mai lo sarò. Ma sarò sempre leale con tutti.
Le uniche cose alle quali bisogna restare fedeli sono: la verità, l'intelligenza, la propria coscienza, la giustizia, la libertà.
Vittorio Zanini

Tiziano Terzani


Facciamo più quello che è giusto, invece di quello che ci conviene. Educhiamo i figli ad essere onesti, non furbi.

Tiziano Terzani

Che cos'è la storia? Vittorio Zanini


Che cos'è la storia? Favolette per indottrinare, falsità per far amare e odiare un popolo o l'altro, per difendere interessi e privilegi acquisiti. Spesso la storia diventa un dogma, come nelle religioni, una "verità assoluta" che non si può confutare con prove, logica e intelligenza, se non andando incontro a punizioni severe. La storia la scrivono i vincitori delle guerre, i potenti, le lobby, cambia a seconda del paese, dell'ideologia politica, del credo religioso, degli interessi economici. Quello che c'è scritto sui libri di storia è in buona parte inventato, un'insieme di mezze verità, bugie, compromessi studiati a tavolino, resoconti perlopiù falsi di sovrani egoisti e cialtroni. Bisogna cercare molto e scavare a fondo per trovare la verità. Quando ci si arriva vicino si va spesso incontro ad un sacco di problemi, che aumentano quando si cerca di divulgarla. 

Vittorio Zanini