Language Translate

venerdì 20 novembre 2015

DA ALLORA CI SARANNO 16 COSE CHE I LIBICI NON VEDRANNO MAI PIÙ


Il 30 marzo del 2011 la NATO prendeva il commando di tutte le attività militari dei paesi aderenti alla guerra contro la Libia.

DA ALLORA CI SARANNO 16 COSE CHE I LIBICI NON VEDRANNO MAI PIÙ

1 – Non vi è alcun bolletta elettrica in Libia; l’elettricità è gratuita per tutti i cittadini.

2 – Non vi è alcun interesse sui prestiti, le banche in Libia sono di proprietà dello Stato e i prestiti concessi a tutti i suoi cittadini hanno, a norma di legge, lo zero percento di interesse.

3 – Avere una casa è considerato un diritto umano in Libia.

4 – Tutti i novelli sposi in Libia ricevono  60 mila dinari (US $ 50.000) da parte del governo per acquistare i loro primo appartamento contribuendo così all’avvio della famiglia.

5 – Istruzione e cure mediche sono gratuite in Libia. Prima di Gheddafi solo il 25 per cento dei libici erano alfabetizzati. Oggi, la cifra è dell’83 per cento.

6 – Se un libico volesse intraprendere una carriera agricola, riceverebbe terreni agricoli, una casa in campagna, attrezzature, sementi e bestiame per avviare la propria attività, il tutto gratuitamente.

7 – Se i libici non fossero riusciti a trovare il sistema medico o scolastico di cui avessero avuto bisogno (in Libia), ci sarebbero stati dei fondi governativi per andare all’estero e non solo, avrebbero ottenuto mensilmente US $ 2.300 / al mese per indennità di alloggio e auto.

8 – Se un libico compra una macchina, il governo sovvenziona il 50 per cento del prezzo.

9 – Il prezzo del petrolio in Libia è di $ 0,14 per litro.

10 – La Libia non ha un debito estero e le sue riserve monetari sono pari a $ 150 miliardi (ora congelate).

11 – Se un libico non è in grado di trovare lavoro dopo la laurea lo stato paga l’equivalente dello stipendio medio per la professione. (ciò vale anche per le professioni per cui non serve una laurea)

12 – Una parte degli introiti derivanti dalla vendita del petrolio libico viene accreditato direttamente sui conti bancari di tutti i cittadini libici.

13 – Una madre che dà alla luce un bambino riceve 5.000 dollari USA.

14 – 40 pagnotte di pane in Libia costano $ 0,15.

15 – Il 25 per cento dei libici è laureato.

16 – Gheddafi rese possibile il più grande progetto mai sperimentato al mondo di irrigazione, conosciuto come il Great Manmade River project, al fine di rendere disponibile più facilmente l’acqua nella regione desertica.

Fonte: http://www.veja.it/2015/04/08/da-allora-ci-saranno-16-cose-che-i-libici-non-vedranno-mai-piu/

La crisi della Siria spiegata in 10 minuti e 15 mappe




Che cosa accade esattamente in Siria? 
Cosa spinge a far fuggire gli oltre quattro milioni di profughi? 

Analizzando la storia della zona possiamo capirlo molto meglio.


Gli attentati di Parigi riportano di grande attualità questo video virale realizzato all’interno del progetto #whymaps. L’animazione riassume in una manciata di minuti i motivi storici che hanno portato all’attuale crisi siriana e soprattutto gli interessi economici e strategici che ruotano attorno a quei territori affacciati sul Mar Mediterraneo. Un’analisi sicuramente non esaustiva e approfondita, ma che vale sicuramente la pena di seguire fino alla fine per avere una più chiara idea di come si sia arrivati all’attuale crisi. ‪#‎WithSyria‬