Language Translate

venerdì 22 novembre 2013

Open your mind


In realtà gli italiani non odiano la casta, questa oligarchia che sta distruggendo il nostro meraviglioso paese non la vogliono eliminare, ne vorrebbero solo fare parte. Ognuno appartiene ad una casta in Italia, un gruppo di potere piccolo o grande che blocca le riforme necessarie e ci impedisce di progredire. Difendono tutti solo il proprio interesse senza pensare al bene comune. E i politici non si azzardano a promettere di fare le riforme che bisognerebbe fare perchè nessuno gli darebbe il loro voto.

Vittorio Zanini


Open your mind


A questa oligarchia di egoisti incapaci preferisco una monarchia. Un principe che studia tutta la vita per governare bene il suo popolo è da preferire a questi avvoltoi incompetenti. Per quanto possa vivere nel lusso, in una monarchia la famiglia reale è solo una, mentre qui stiamo mantenendo molte "famiglie reali".


Vittorio Zanini


Open your mind


La malattia italiana del posto fisso, questa aspirazione a sedersi su una comoda poltroncina e non fare più un cazzo per tutta la vita, o fare il meno possibile, vivendo di rendita, la si ritrova un po dappertutto, in tutte le classi sociali, non solo in politica. 

Vittorio Zanini


Open your mind


Questa odierna oligarchia italiana sembra voglia emulare l'antica nobiltà dell'epoca feudale. Ma per quanto io disprezzi quel periodo storico di sfruttamento dei più deboli, devo riconoscere una certa classe e preparazione di una parte della nobiltà di fatto dell'epoca nel governare il popolo e nell'amministrazione dello stato. Questi che abbiamo adesso al governo sono tutti furbetti incapaci, pidocchi che si sono arricchiti con la truffa ed il favore di amicizie influenti, parassiti, sanguisughe, zecche infette, fastidiose pulci. Li vedrei meglio a sbadilare della merda, in fonderia o all'angolo di una strada a truffare i passanti col gioco delle tre carte che a dirigere una grande azienda o a governare l'Italia.

Vittorio Zanini