Language Translate

giovedì 21 novembre 2013

Rino Gaetano, Io scriverò




Io scriverò se vuoi perché cerco un mondo diverso 

con stelle al neon e un poco d'universo 
mi sento un eroe a tempo perso 
io scriverò se vuoi perché non ho incontrato mai 
veri mattatori e veri ombrellai 
ma gente capace di chiederti solo come stai 
io scriverò se vuoi perché ho amato tutti i sessi 
ma posso garantirvi che io 
non ho mai dato troppo peso al sesso mio 
ma con chiunque sappia divertirsi mi salverò 
che viva la vita senza troppo arricchirsi mi salverò 
che sappia amare che conosca Dio come le sue tasche 
io scriverò perché ho vissuto anche di espedienti 
perché a volte ho mostrato anche i denti 
perché non potevo vivere altrimenti 
io scriverò sul mondo e sulle sue brutture 
sulla mia immagine pubblica e sulle camere oscure 
sul mio passato e sulle mie paure


Rino Gaetano, Io scriverò





Charles Bukowski, Che te ne fai di un titolo?


Non ce la fanno, 
i belli muoiono tra le fiamme: 
sonniferi, veleno per i topi, corda, 
qualunque cosa, 
si strappano le braccia, 
si buttano dalla finestra, 
si cavano gli occhi dalle orbite, 
respingono l'amore 
respingono l'odio 
respingono, respingono. 
non ce la fanno 
i belli non resistono, 
sono le farfalle 
sono le colombe 
sono i passeri, 
non ce la fanno. 
una lunga fiammata 
mentra i vecchi giocano a dama nel parco 
una fiammata, una bella fiammata 
mentre i vecchi giocano a dama nel parco 
al sole 
i belli si trovano all'angolo di una stanza 
accartocciati tra ragni e siringhe, nel silenzio, 
e non sapremo mai perchè se ne sono andati, 
erano tanto 
belli. 
non ce la fanno 
i belli muoiono giovani 
e lasciano i brutti alla loro brutta vita. 
amabili e vivaci: vita e suicidio e morte 
mentre i vecchi giocano a dama sotto il sole 
nel parco.

Charles Bukowski, Che te ne fai di un titolo?